Vai Lungo o Corto Nel Trading Su Forex

Impara quali fattori sono importanti nel Forex, quando andare lunghi o corti sulle coppie di valute, e come usare i vari ordini di trading.

Alvexo ha progettato questo corso di trading su Forex con un obiettivo in mente: renderti un trader migliore.

Il mercato del Forex è il mercato più battuto del mondo, con un fatturato stimato quotidiano  di $4 bilioni. Gli investitori istituzionali e quelli al dettaglio eseguono trading 24 ore al giorno, 5 giorni a settimana.

E’ soprattutto importante capire le base del trading di valute, prima di cominciare a investirci. Una volta completata la serie di Alvexo dei corsi di preparazione sul Forex, sarai pronto a prendere decisioni più intelligenti sul trading, con maggior possibilità di successo in tale settore.

Comprendere le Coppie di Valute

Puoi fare trading con molte delle monete nel mondo, tra cui le maggiori coppie di valute, quelle minori e quelle esotiche. Le maggiori coppie di valute includono AUD/USD, USD/CAD, GBP/USD, EUR/USD, USD/JPY e USD/CHF. Il dollaro USA copre oltre il 95% di tutta l’attività del trading su Forex.

Le minori coppie di valute includono quelle meno commerciate, e anche la coppia formata da EUR/GBP è in bilico tra quella maggiore e minore.

Le valute esotiche includono il dollaro di Singapore, il peso messicano, la rupia indiana, il dollaro di Hong Kong, il rand del Sud Africa e il won della Corea del Sud, tra le altre.

Queste valute includono tipicamente il dollaro USA come valuta di base, e il nome deriva non dal paese d’origine, ma piuttosto differisce dalle condizioni di liquidità.

Che cos’è una Valuta di Base e Che cos’è una Valuta di Quotazione?

Diamo uno sguardo alla coppia di valute EUR/USD. Se il tasso di cambio è 1,2142 dollari per ogni euro, il prezzo della coppia EUR/USD sarebbe scritto come segue EUR/USD = 1,2142.

La valuta di base è  l’euro, mentre quella di quotazione è il dollaro USA. Questa coppia del Forex indica che €1 può comprare $1,2142. Gli investitori possono generare guadagni, acquistando le coppie di valute attraverso un’apprezzamento della valuta di quotazione, o deprezzando quella di base.

Ipotizziamo che invece di €1 = US$1,2142, ci sia stata una svalutazione nella valuta di base, come €1 = US$1,2242. In questo caso, l’apprezzamento dell’Euro rende chiaro che saranno necessari meno Euro per acquistare la medesima quantità di dollari.

Ecco, hai ottenuto un profitto facendo trading con questa coppia di valute.

Questo comporta una domanda: come sai il modo in cui la valuta di base o quella di quotazione si muoveranno? Se ti riferisci alla nostra sezione sugli indicatori del mercato, saprai quali tipi di indicatori possono assisterti nello scoprire tendenze, leggere i movimenti del mercato e comprendere i picchi e i punti di svolta associati per le coppie di valute.

Gli strumenti del trading su Forex come MACD, Bollinger Bands, RSI e indicatori probabilistici sono un buon mezzo in cui cominciare.

Restare Lunghi o Corti sulle Valute

A scopo illustrativo, presumiamo che il Prodotto Interno Lordo degli USA (GDP) sia andato oltre le previsioni, e i traders ora dimostrino un approccio positivo nei confronti dell’economia USA.

Questo invariabilmente condurrà ad un sentimento positivo per il dollaro USA, che porterà immediati guadagni al dollaro.

Anche l’opposto è vero.

Se ci aspettiamo che gli USA aumentino i tassi d’interesse, possiamo dire che questo si prospetta bene per la forza del dollaro USA. Ciò aumenterà il valore della valuta nei mercati internazionali, visto che i tassi d’interesse sono associati ad una risorsa economica inferiore.

Gli investitori stranieri scambieranno le loro valute con i dollari USA, investendo nel mercato USA. Questo ha l’effetto di indebolire le valute straniere, rinforzando il dollaro USA.

Per fortuna, con il trading su forex, non hai bisogno di prendere possesso fisico delle valute, per poter fare il trading. Prendi una posizione – speculando su che cosa potrebbero fare la valuta base e quella di quotazione, nel futuro.

Ti abbiamo già introdotto i concetti di andare ‘lunghi’ o ‘corti sulle valute nel paragrafo precedente. Andare lunghi significa avere un’aspettativa positiva sul futuro valore di una valuta, e andare corti invece, significa che hai una previsione negativa su una valuta.

Nella seguente coppia di valute AUD/USD potresti trarre un profitto, andando a lungo per il dollaro australiano, ci si aspetta che questa si rinforzi contro il dollaro USA.

Allo stesso modo, si può fare trading con la stessa coppia di valute, e andare corti con il dollaro australiano, traendo profitto da questo se s’indebolisce contro il dollaro USA.

Come abbiamo indicato con la discussione relativa ai tassi d’interesse, la tua previsione su una particolare valuta è negativa o positiva al contempo. Se hai un approccio ottimista, tendi allora ad andare lungo con una valuta, e se invece hai un approccio pessimista, tendi invece ad andare corto con quella valuta.

Ordini di Trading su Forex

Ci sono diversi tipi di ordini offerti dai brokers nel mondo del Forex. Si tratta di Ordini di Stop Loss, Ordini di Stop Loss mobili, Ordini di Incassare i Profitti, Ordini di Limite e Ordini di Mercato.

A seconda del tuo particolare tipo di trading, sceglierai quello che meglio si sposa con le tue necessità di trading.

Ordini di Stop Loss

Gli Ordini di Stop Loss sono diretti a impedire che tu incorra in ulteriori perdite durante le tue sessioni di trading su Forex, Ti aiutano anche ad evitare la liquidazione del margine.

Questo tipo di ordine di trading su Forex è molto utile, perché protegge da ulteriori perdite, quando il tasso di cambio si muove in senso diverso da quello previsto.

Gli ordini di Stop Loss non eliminano completamente il rischio, limitano soltanto le tue perdite. Gli esperti del Forex incoraggiano tutti i traders a richiedere gli ordini di Stop Loss per tutte le posizioni aperte.

Ordine di Stop Loss Mobile

Gli Ordini di stop loss mobili sono simili a quelli stop loss, visto che chiudono le posizioni, se il mercato si muove contro di te.

Quello che differenzia i due comandi è che il primo ‘segue’ il prezzo di mercato (quando è positivo), finché non incontra un capovolgimento. Una volta che questo accade, entra in funzione l’ordine di stop loss mobile.

La bellezza di questo comando è che ti consente di continuare a generare entrate positive, senza seguire il trading su Forex, sapendo che quando il mercato si muoverá nella direzione opposta, l’ordine di stop entrerá in vigore.

Ordini di Incassare i Profitti

Gli Ordini di Prendi Profitti chiudono gli ordini aperti, quando un limite specifico è stato raggiunto. Questo è un modo solido di bloccare i tuoi profitti, quando non sei intorno al monitor della tua attività di trading.

Puoi automaticamente imporre gli ordini di incasso dei profitti per qualsiasi coppia di valuta che stai usando per fare trading. Una volta che é stato raggiunto il tasso di cambio e il prezzo di offerta tocca il tuo limite, la posizione aperta verrà chiusa.

Non sempre funziona nel modo in cui tu ti aspetti, visto che il mercato cambia rapidamente, causando variazioni tra il tasso che hai imposto e quello di chiusura.

Ordini di Limite

Gli Ordini di Limite diventano effettivi soltanto quando ci sono delle specifiche condizioni. Quando stai acquistando o vendendo una coppia di valute, il tuo ordine di limite deve individuare le clausole da rispettare.

Certi tipi di ordini di limite possono essere eseguiti automaticamente, quando il tasso di cambio raggiunge un livello specifico. Se desideri andare lungo con la coppia di valute AUD/USD, potresti inserire un ordine di limite ad un tasso di cambio al di sotto del prevalente tasso di mercato.

Una volta raggiunto il tasso più basso, l’ordine di limite entra in vigore. In opposizione alle posizioni lunghe, gli ordini di limite aprono le posizioni corte, poste al di sopra dei prezzi prevalenti di mercato.

Ordini di Mercato

Gli Ordini di Mercato sono eseguiti nel momento in cui sono stati introdotti. Hanno un prezzo che varia a seconda del prezzo di mercato.

Una volta attivo l’ordine di mercato, diventa una posizione aperta. Se il tasso si sposta contro di te, la tua posizione peggiorerá.