Il Trading con i Contratti per Differenza (CFD)

Impara le migliori strategie di trading su CFD

Che cos’è il Trading con CFD?

In un contratto per differenza, o CFD, un cliente pattuisce di scambiare la differenza tra il prezzo di apertura e di chiusura del contratto con un broker; questo contratto può essere oggetto di trading.

I CFD sono annoverati tra i prodotti derivati. I traders non prendono mai possesso dello strumento finanziario sottostante, che viene scambiato – è semplicemente un contratto tra due parti.

Il CFD segue i movimenti del prezzo del bene sottostante. Si hanno guadagni quando il prezzo del bene si muove secondo la posizione presa. I traders usano questi strumenti finanziari per effettuare degli scambi sulla base dei movimenti dei prezzi in tempo reale.

Con i CFD, i traders possono trarre profitto dalle posizioni sul mercato, indipendentemente dalla direzione dei mercati sottostanti. I CFD sono un popolare strumento utilizzato per fare speculazione; garantiscono una possibilità di bilanciare le perdite quando gli investimenti risultano infruttuosi.

E’ possibile adottare una posizione corta e guadagnare quando il prezzo scende. Il trading su CFD è diventato sempre più popolare nel mondo, in particolare nel Regno Unito.

Ci sono migliaia di mercati disponibili per i traders, molti dei quali sfruttano l’ampia gamma che il trading su CFD offre.

Trading su CFD in Azione

Supponiamo che il prezzo di domanda di un’azione XYZ sia $30 e che tu decida di acquistare 100 azioni.

Il costo totale di questa transazione è $30 x 100 azioni = $3,000. Se stai utilizzando un broker con un margine del 50%, dovresti pagare $1,500 in anticipo per avviare questa  operazione di trading.

Ad ogni modo, quando scambi un’azione XYZ con un broker CFD, il margine richiesto è significativamente inferiore – intorno al 5%. Questo si traduce nel 5% x $3,000 = $150 in anticipo.

Questo è uno dei molti benefici del trading su CFD, rispetto ai metodi tradizionali. Se l’azione XYZ aumenta e il prezzo di offerta raggiunge $31, potresti essere in grado di venderla per un profitto totale di ($31 – $30) x 100 azioni = $100. In termini di percentuali, il profitto viene calcolato come segue: $100/$1500 = 6.67%. Ora, passiamo a scoprire che cosa accade davvero con il prezzo di offerta del CFD.

A $31, il prezzo di offerta del CFD potrebbe essere $30.95 e ti sarà richiesto di uscire a quel prezzo. Dovrai rinunciare a pochi centesimi di profitto, se utilizzi il trading su CFD, e il guadagno sarà calcolato come segue: ($30.95 – $30) x 100 azioni = $95.

In termini di percentuali, il profitto è calcolato come segue: $95/$150 = 63.3% Può capitare che ti sia richiesto di acquistare il CFD ad un prezzo superiore, ma sarai sempre in positivo e il guadagno sarà simile a quello che si otterrebbe con un trading tradizionale, quando si utilizza un margine superiore.

Mentre i brokers tradizionali applicano commissioni alte, i costi di transazione per i CFD sono tipicamente più bassi, dando ai traders la possibilità di guadagnare di più in caso di trading su grandi volumi.

Questo sono i benefici del trading su CFD. Si può speculare sul movimento del prezzo dei mercati, prendendo una posizione e guadagnando quando i mercati si muovono nella direzione che si è prevista.

Fare hedging contro le perdite è spesso considerata una delle ragioni per cui il trading su CFD è così popolare, ed ecco anche perché questo si rivela vero. Se i mercati sono in perdita, vorrai proteggere il valore del tuo portafoglio di investimento da ulteriori perdite. Un modo per farlo è restare corti nel trading su CFD.

Con il trading su CFD, potrai assicurarti i guadagni se vendi il tuo bene sottinteso e il prezzo scende durante il periodo del contratto. Se il prezzo del bene sottinteso sale, ti ritroverai dinnanzi ad una perdita. Per il resto, un Cfd è molto simile al trading su forex.

I Benefici del Trading su CFD

Tra i molti benefici del trading su CFD c’è l’offerta di una leva più alta. Per la maggior parte, la leva si avvia con un margine molto ridotto, del 2%. Dipende dal bene sottostante che è stato scambiato.

In tal modo, è possibile scambiare una vasta gamma di commodities, azioni e indici. La quantità del capitale spesa è correlata positivamente al margine richiesto. Con margini maggiori, la spesa iniziale sarà più alta e vice versa.

C’è una precisazione con una leva alta: i profitti possono essere ingranditi, ma lo stesso vale per le perdite, perciò bisogna prestare attenzione all’analisi delle condizioni del mercato.

Visto che ci sono in genere migliaia di mercati potenziali su cui operare, il trading su CFD fornisce un’ampia gamma di opzioni di derivati.

Non esistono regole relative alla durata delle vendite: esiste infatti la possibilità di abbreviare qualsiasi strumento finanziario ogni volta che lo si desidera. I costi associati all’abbreviare o prendere in prestito sono inesistenti, dato che non hai possesso del bene sottinteso.

Come trader su CFD, c’è sempre l’opzione del trading giornaliero. I mercati convenzionali possono imporre restrizioni alla tua attività di trading, adottando limiti sul trading giornaliero, un minimo di capitale speso e imposte di bollo.

Con il trading su CFD, è possibile registrare un conto con un deposito minimo di $1,000. Molte delle stesse tipologie di ordine sono disponibili con il trading su CFD, inclusi: stop-loss, prese di profitto, ordini limite e altri.

Gli stop garantiti possono essere disponibili ad un dato costo, ma, complessivamente, ci sono moltissime migliori opportunità per il trading su CFD. Le agenzie di intermediazione generano profitti dal modo in cui si evolve il trading.

Devi pagare il prezzo di richiesta, quando acquisti e devi accettare il prezzo di offerta quando vendi.

Il Trading di Oro e Argento

L’oro è un metallo prezioso che è stato usato per il trading e per investimenti da migliaia di anni. E’ percepito come un bene rifugio, e viene utilizzato in molti modi, in gioielleria ad esempio.

Finché era in vigore il Sistema Aureo, le valute potevano essere scambiate per il medesimo valore dell’oro. Quando fu abbandonato, alle valute fu concesso di essere scambiate  nei mercati internazionali, trovando il proprio equilibrio nel valore.

Il prezzo dell’oro è strettamente correlato a quello del Dollaro USA. Infatti, c’è un rapporto inverso tra la suddetta valuta e il prezzo dell’oro.

Quando i mercati finanziari stanno vivendo un momento di alta volatilità, gli investitori si fiondano sull’oro per difendersi da una regressione del mercato. Alvexo fornisce molti strumenti di trading sull’oro.

Visto che l’oro viene scambiato contro il dollaro USA, il simbolo del trading che usiamo è XAU/USD. XAU è la parola latina che sta per aurum, termine utilizzato per identificare il  lingotto d’oro.

Uno dei più grandi fattori che determina il prezzo dell’oro è il tasso d’interesse. Il pessimismo crea un’atmosfera che favorisce il mercato dell’oro e i timori inflazionistici fanno presagire bene per gli investimenti nell’oro.

Anche l’argento è un metallo prezioso, popolare tra i traders di commodities, scambiato in quantità di 1.000 once. Usiamo la seguente denominazione quando l’argento viene scambiato contro il dollaro USA – XAG/USD.

AG indica la parola latina argentum. L’argento ha un enorme potenziale, come commodity, e le sue applicazioni pratiche sono diffuse. Questo metallo splende in momenti di recessione e in tempi di boom economici.

Strategie di Trading su CFD

Le medesime strategie utilizzate per fare trading con azioni, indici o commodities si applicano al trading su CFD.

Ti sarà utile una conoscenza approfondita del bene sottostante, quando fai previsioni sui futuri movimenti dei prezzi. Segue una lista dei punti più importanti per il trading su CFD:

  • Esegui una ricerca dei tipi di beni scambiabili su cui intendi investire
  • Stabilisci una strategia e mettila alla prova in un conto demo di trading
  • Resta aggiornato sulle ultime notizie relative ai tuoi beni sottostanti
  • Gestisci in modo efficace il tuo profilo di rischio
  • Cerca un limite nelle tue attività di trading
  • Controlla la tua leva
  • Usa un misto di analisi tecnica e fondamentale nella tua attività di trading
  • Diversifica il tuo portafoglio
  • Tieni un diario sul CFD per registrare la tua attività di trading
  • Stabilisci i punti in cui applicare stop-loss o in cui prendere profitto.
  • Mantieni sempre la disciplina ed evita di fare trading sull’onda di emozioni.