Comprendere il Trading in Oro

Scopri perché i commercianti cercano un rifugio sicuro in questo metallo prezioso, e come è possibile incorporare il commercio di oro nel vostro portafoglio di trading.

L’oro è un metallo raro e prezioso che viene usato in molti modi. E’ stato impiegato dall’uomo sin dall’antichità, per la gioielleria, un metallo prezioso tra gli altri. Poiché l’oro è molto legato alla ricchezza, gode di un rapporto unico con i mercati finanziari.

Il Sistema Aureo, che è stato in vigore per molti anni, imponeva che le valute di molti paesi del mondo sarebbero state convertibili in oro. Quando c’è stato l’accordo di Bretton Woods nel 1944, i paesi hanno fissato le proprie valute al dollaro USA. Il prezzo dell’oro è stato stabilito da diversi importanti fattori, tra cui:

Domanda di Oro

Un aumento della domanda di qualsiasi commodity, come l’oro, ha l’effetto di farne alzare il prezzo. In un grafico economico, la curva della domanda va verso il basso da sinistra a destra, e la curva della richiesta va in basso da sinistra verso destra.

L’Asse Y rappresenta il prezzo, e l’asse X rappresenta la quantità. Senza un aumento della domanda – rappresentata da un cambiamento di direzione, di una curva della domanda – il solo modo di aumentare la quantità d’oro richiesto è far calare il suo prezzo.

I fornitori di oro non potranno fornire altro oro, in caso di abbassamento del prezzo, visto che questo influisce negativamente sulla loro redditività. Un cambiamento di direzione in una curva di domanda per l’oro può essere causato da molti fattori diversi, inclusa l’incertezza sociale, geopolitica ed economica.

Gli investitori si proteggono contro l’inflazione, acquistando l’oro come metallo prezioso, visto che ha delle proprietà uniche, che lo rendono molto attraente come investimento a lungo termine. Un altro punto importante da sottolineare è che la domanda di oro aumenta sempre in tempi di sconvolgimento, in quanto gli investitori cercano di ripararsi dai mercati di azioni altamente volatili.

XAUUSD Average Monthly Price

Come puoi vedere dal grafico in alto, il prezzo dell’oro è aumentato sin dalla crisi finanziaria cominciata nel 2008. L’incertezza globale, che ha investito i mercati, ha fatto sì che gli investitori cercassero, per così dire, un riparo.

Così avviene spesso che, in tempi di crisi economica, la domanda dell’oro aumenta. La ragione per cui i traders acquistano l’oro in periodi di difficoltà economica, è per proteggere il proprio portafoglio d’investimento dalla rovina.

Inserendo una maggiore percentuale del tuo portafoglio di oro, (in tempi incerti) puoi proteggerti contro l’inflazione e aumentare il tuo capitale nel lungo termine.

La stessa logica spiega le azioni degli investitori europei dal 2009 in poi. Con l’abbassamento del tasso di disoccupazione in Europa, l’inflazione è scesa ai minimi record, la crescita economica è stagnata, ed è esplosa una crisi delle valute.

Alla fine di agosto 2011, l’oro ha raggiunto oltre $1880 per oncia, ed è scambiato all’interno di $1600 – $1800 fino alla fine del 2012.

Il Prezzo dell’Oro e l’USD

Come abbiamo sottolineato poc’anzi, il Sistema Aureo era collegato col valore delle valute. Mentre la domanda dell’oro aumentava, il suo prezzo relativo al dollaro s’impennava.

Dal 1975,  le monete nel mondo non sono più vincolate al dollaro USA ed é stato introdotto un sistema di libero scambio. Considera, per un momento, come la media del prezzo dell’oro per oncia sia aumentato:

  • 1920  –  $20.68
  • 1940  –  $33.85
  • 1960  –  $35.27
  • 1980  –  $615.00
  • 2000  –  $279.11
  • 2005  –  $444.74
  • 2008  –  $871.96
  • 2011  –  $1571.52

Sulla base delle informazioni fornite in alto, l’oro storicamente ha superato le valute, come moneta, con un margine enorme. Ecco perché i traders vedono il metallo prezioso come un sicuro porto d’investimento.

La relazione tra il prezzo dell’oro e la forza del dollaro USA è curiosa. L’indice del dollaro USA – un indice che misura il dollaro contro le altre valute– rivela che il dollaro ha subito un crollo in Q1 e Q2 del 2011, ma poi il prezzo dell’oro è salito in quel periodo.

La relazione inversa ha provato di essere vera in molteplici casi. Mentre il dollaro perde valore, così aumenta il prezzo dell’oro, e mentre il dollaro guadagna valore, così il prezzo dell’oro scende.

Quando i traders temono le conseguenze di un debole dollaro USA, cercano un porto sicuro d’investimento nell’oro. Questo causa l’aumento del prezzo dell’oro. Quando il dollaro è forte, i traders preferiscono investire il loro denaro nei mercati delle azioni, per approfittare di entrate maggiori. In tutti i casi, l’oro cresce in momenti di alta volatilità e incertezza.

In Conclusione

La domanda di oro, prezzo e volatilità sono influenzati da una miriade di fattori. Restando con i piedi ben puntati a terra, puoi catturare le tendenze del mercato, in tempo reale.

E’ presumibile che questo metallo prezioso salga di valore nel tempo, così come è stato nella storia. Una combinazione di analisi tecnica e analisi fondamentale può essere usata per trarne profitto.

E’ una commodity molto volatile, ma le prospettive nel lungo termine sono certamente di una tendenza al rialzo.